paura rappresentata da un uomo che viene additato dall'alto, secondo la logica dell'irresponsabile

Paura e logica dell’irresponsabile: che ruolo giocano nel plasmare una società?

Paura: «sostantivo femminile indicante uno stato di insicurezza, smarrimento e ansia dinnanzi a un pericolo reale o presunto, o dinnanzi a cosa che sia o si creda essere dannosa». Così il dizionario Treccani definisce una delle emozioni che hanno caratterizzato da sempre la storia umana. Dopotutto, le emozioni non solo sono parte nella nostra interiorità, ma hanno anche delle conseguenze sulla società, e sono alla … Continua a leggere Paura e logica dell’irresponsabile: che ruolo giocano nel plasmare una società?

Cancel culture: l'immagine mostra un uomo il cui gesto indica di fare silenzio

Come trovare soluzioni senza dialogo? Di Marco Crepaldi, cancel culture e omologazioni

Tra virus pandemici, incendi continentali e tentativi di epurazione etnica vecchi e nuovi, il 2020 è stato un annus horribilis anche per un altro morbo che si insinua nella maglia sociale contemporanea: la cancel culture, anche detta «call-out culture» (dall’inglese to call out, ovvero chiamare a rispondere delle proprie azioni), ossia la tendenza da parte del grande pubblico a chiedere che persone di spicco smettano di … Continua a leggere Come trovare soluzioni senza dialogo? Di Marco Crepaldi, cancel culture e omologazioni

Arte: L'immagine mostra uno spartito sul quale è stato posizionato un tablet che trasmette il video di un pianista allo scopo di dimostrare le varie forme dell'arte

Come ci rapportiamo all’Arte secondo “Soul”?

«Oh, è difficile trovare traccia divina in mezzo alla vita che facciamo […] riebbi in testa la dimenticata melodia di quel pianissimo degli strumenti a fiato: la sentii montare come una bolla di sapone […] luccicare, rispecchiare il mondo intero […] La mia stolta vita aveva pure qualche significato, c’era in me qualcosa […] che accoglieva i richiami di mondi lontani e sublimi». Così scrive … Continua a leggere Come ci rapportiamo all’Arte secondo “Soul”?

Scuola: l'immagine mostra una classe di bambini

Tra DAD e riapertura, restituiamo intanto alla scuola il suo ruolo primario

Sul fronte scuola, a un mese dall’inizio del nuovo anno, tutto sembra essere iniziato esattamente come da ultimi scampoli del 2020: con un estenuante braccio di ferro tra governo e regioni circa la riapertura degli istituti scolastici. Il ricorso a oltranza della DAD ha suscitato, infatti, non pochi malumori e diverse perplessità di fronte al caos di proposte, contro-proposte e rinvii, rischiando di portare alla totale … Continua a leggere Tra DAD e riapertura, restituiamo intanto alla scuola il suo ruolo primario

Paradossi e polemiche sotto l’albero, ovvero l’Italia alla vigilia del Natale 2020

All’ombra del celebre Spelacchio di 23 metri inaugurato nella capitale l’8 dicembre, risuonano i mormorii affranti di chi è alle prese con l’attuale crisi economica. Per quanto l’abete naturale di tipo Abies Nordmanniana che illumina Piazza Venezia esprima un messaggio di incoraggiamento per resistere insieme alla sfida della pandemia, infatti, sembra che una tale sfarzosità non sia stata molto apprezzata in tempi tanto bui. E … Continua a leggere Paradossi e polemiche sotto l’albero, ovvero l’Italia alla vigilia del Natale 2020

Se boicottiamo solo quello che non ci piace

Nel maggio del 2016 l’autorità europea per l’alimentazione ha pubblicato un allarme riguardante i potenziali rischi per la salute legati all’olio di palma. Prima che la questione perdesse, qualche anno più tardi, l’interesse dell’opinione pubblica, si era scatenato quel confuso dibattito pseudoscientifico che conosciamo fin troppo bene in questo periodo. Tra le questioni più scottanti c’è stato l’affaire Nutella. Ferrero, unico brand a persistere nella … Continua a leggere Se boicottiamo solo quello che non ci piace

Il Dog Meat Trade e la storia di Boonrod, il cane salvato dalla pentola

Ogni anno, in Asia, fra 30 e 50 milioni di cani e di cagne – il cui 90% viene rapito dalla famiglia con cui vive – finiscono in una spirale di violenza inimmaginabile causata dal DMT (dog meat trade): una vera e propria strage di creature torturate e uccise per soddisfare le richieste di un mercato in cui girano miliardi di dollari. Anche se molti anni … Continua a leggere Il Dog Meat Trade e la storia di Boonrod, il cane salvato dalla pentola

Ingiustizie alimentari, dalla Giornata contro gli sprechi all’estetica social del cibo

Il 29 settembre 2020 è stata celebrata la prima Giornata internazionale della consapevolezza sugli sprechi e la perdita alimentare, istituita dalla FAO proprio nell’anno segnato dalla pandemia Covid-19 nella speranza, probabilmente, di una maggiore sensibilizzazione globale. Non si tratta soltanto di un invito a ripensare il cibo in funzione di come potrebbe essere prodotto, distribuito e consumato nell’ottica di un’economia circolare, ma di un ineludibile … Continua a leggere Ingiustizie alimentari, dalla Giornata contro gli sprechi all’estetica social del cibo

Storia etimologica del genocidio e stragi ancora escluse dalla definizione

Avere la consapevolezza che molte parole non esisterebbero se non ci fosse stato a monte un motivo per creale è il primo passo per comprendere che alcune di queste descrivono delle vere e proprie atrocità. Prendiamo il caso di genocidio, neologismo comparso per la prima volta alla fine della seconda guerra mondiale. La parola unisce il prefisso gen– (dal greco γένος, cioè stirpe, gente, razza), al … Continua a leggere Storia etimologica del genocidio e stragi ancora escluse dalla definizione

Il branco siamo noi: una riflessione su Willy a partire da Shirley Jackson

La lotteria è un racconto che Shirley Jackson pubblicò sul New Yorker il 26 giugno del 1948. Parla di un villaggio in cui da tempo immemore vige una macabra tradizione: una volta all’anno, ogni abitante deve pescare un foglio da una cassetta, con la speranza di trovarlo bianco: chi estrae il biglietto con disegnato un cerchio nero, infatti, vince la lotteria e il suo sfortunato premio, … Continua a leggere Il branco siamo noi: una riflessione su Willy a partire da Shirley Jackson