Perché quando siamo sotto pressione non troviamo le parole giuste?

Se ve lo state chiedendo, sappiate che non succede solo a voi. Che chiunque di noi conosce bene gli sbalzi di salivazione, gli sguardi nervosi e la balbuzie di cui all’improvviso ci ritroviamo vittime. Che, se ci siamo in un contesto di pressione lavorativa, pubblica, amorosa, accademica e perfino familiare o amicale, non sfuggiamo facilmente al vuoto mentale, nemmeno quando abbiamo sviluppato l’abitudine a certe … Continua a leggere Perché quando siamo sotto pressione non troviamo le parole giuste?

Perché scrivere fa bene al cervello e come lo ha dimostrato la letteratura

In alcuni istituti, ai tempi della pandemia, è stato proposto a studenti e studentesse delle scuole primarie e secondarie di tenere un diario, così da raccontare di sé nei giorni dell’isolamento. Viene da chiedersi, allora, in che modo la scrittura possa aiutare nel dare il meritato spazio a considerazioni, stati d’animo e umore quotidiano durante la difficile situazione che le vecchie e le nuove generazioni … Continua a leggere Perché scrivere fa bene al cervello e come lo ha dimostrato la letteratura

Il turpiloquio nel cervello: le ragioni scientifiche per cui diciamo le parolacce

«Le parolacce non si dicono». È questa la frase con cui cresciamo, cercando di non oltrepassare il limite imposto dalle persone adulte. Ma, si sa, le regole nascono per essere infrante: dopotutto, a chi non è mai capitato di pronunciare certe parole tabù e sentirsi meglio? In questo articolo provo a dare una connotazione scientifica a ciò che accade nel cervello quando si innesca il … Continua a leggere Il turpiloquio nel cervello: le ragioni scientifiche per cui diciamo le parolacce

Caro Marx, quanto ci costa il multitasking?

«Anno nuovo, vita nuova» è uno di quei proverbi in cui ha smesso di credere perfino chi aspetta ancora l’arrivo di Babbo Natale. Figuriamoci le nuove generazioni di freelancer che, pur di trovare un nuovo progetto a cui dedicarsi, scrivono in curriculum frasi del tipo: «Ottima conoscenza dell’aramaico, tanto l’italiano non serve a niente», «Spiccato spirito di gruppo, anche se non ho mai sopportato nemmeno … Continua a leggere Caro Marx, quanto ci costa il multitasking?