Proteste in Polonia, DDL Zan e quadri di Klimt: perché è lecito continuare a sperare?

Gli ultimi mesi sono stati cruciali per chiunque, nello stabilire se la speranza in un giorno migliore fosse più o meno auspicabile, e un modo semplice per capirlo consisterebbe, forse, nel cominciare a guardare alle cose del mondo con uno sguardo diverso, possibilmente partendo dall’arte. Nel 1908 Gustav Klimt espose per la prima volta Speranza I, un dipinto ai tempi considerato spesso scabroso a causa del … Continua a leggere Proteste in Polonia, DDL Zan e quadri di Klimt: perché è lecito continuare a sperare?

La segale cornuta nella storia e il ruolo dell’ergotismo ai tempi della caccia alle streghe

«La paura o la stupidità sono sempre state alla base della maggior parte delle azioni umane», diceva Albert Einstein. A qualche giorno di distanza dalla notte di Halloween, il cui rito rimane sempre in bilico tra storia, magia e profitto, mi è sembrato doveroso soffermarmi su una delle cause delle più terribili persecuzioni di esseri umani, principalmente donne, con l’accusa di stregoneria. Secoli dopo l’ondata … Continua a leggere La segale cornuta nella storia e il ruolo dell’ergotismo ai tempi della caccia alle streghe

Di omaggi e denunce sociali, Shamsia Hassani e i colori di Kabul

«L’arte cambia la mente delle persone, le persone cambiano il mondo». Con queste parole semplici ed evocative l’artista afghana Shamsia Hassani introduce il suo significato della parola arte. I suoi graffiti e le tele cui dà vita sono una ribellione alla pervasività della guerra, un dialogo aperto con gli sguardi e le emozioni di chi osserva, una sfida all’esistente fatto di muri sventrati e spazi … Continua a leggere Di omaggi e denunce sociali, Shamsia Hassani e i colori di Kabul

Insultare Giovanna Botteri è indice di disinformazione e discriminazione

L’espressione Penso, dunque sono, cara alla filosofia moderna, ormai potrebbe essere rimpiazzata con un più efficace Appaio, dunque sono, più attinente alla società contemporanea, per la quale il pensiero sembra essere diventato una suppellettile accessoria: a distinguerci dalle bestie, adesso, basta infatti un cambio d’abito. Una considerazione simile si pone alla base del concetto di società dell’immagine, che ha come presupposto l’idea per la quale … Continua a leggere Insultare Giovanna Botteri è indice di disinformazione e discriminazione

Cause e rimedi per la misoginia che veste rosa

Di recente ho riscontrato una dinamica distopica che ha fatto sgranare gli occhi per incredulità alla mia indole femminista, non intesa quale superiorità intellettuale della donna sull’uomo, ma come parità tra i due sessi. Alla misoginia, infatti, sono state aggiunte quote rosa da parte di una nuova categoria di haters, ovvero donne gratificate dall’idea di aggredire ferocemente altre donne. Leggere certi commenti sessisti mi ha … Continua a leggere Cause e rimedi per la misoginia che veste rosa