Il 2 giugno 2020 non sia sinonimo di commemorazione, ma di partecipazione

«È nata la Repubblica italiana» titolava Il Corriere della Sera all’indomani del referendum del 2 giugno 1946, quando molti uomini e, per la prima volta, molte donne avevano raggiunto le urne per stabilire la nuova forma di governo della nazione. La vittoria dell’assetto repubblicano su quello monarchico fu una svolta che, come ogni cambiamento epocale, ebbe il sapore della speranza, di una fibrillante aspettativa e, soprattutto, … Continua a leggere Il 2 giugno 2020 non sia sinonimo di commemorazione, ma di partecipazione

La magia del progetto EscenaErasmus tra teatro e reti sociali

In questi giorni in Italia stiamo scontando la pena dell’isolamento in casa per proteggerci dal del Covid-19: tutto è come congelato, alcune attività lavorative sono sospese e chi studia all’università segue le lezioni o sostiene esami e tesi di laurea tramite videocamera, auricolari e microfono. Proprio in ambito universitario i progetti di mobilità internazionale –comunemente noti come progetti Erasmus – sono stati tutti bloccati, da … Continua a leggere La magia del progetto EscenaErasmus tra teatro e reti sociali