Libertà d'espressione: l'immagine mostra un aeroplanino di carta la cui coda sta bruciando

Il caso Sanaa Seif e Yuri Dmitriev, o di quel che resta della libertà d’espressione

Negli ultimi anni, la platea della pubblica opinione ha spesso riproposto, per ragioni più o meno valide, l’inesauribile dibattito sulla libertà d’espressione. Per le persone nate e cresciute in democrazia, di fatto, avere un’opinione e poterla esprimere sono entrambe azioni di riflesso, indiscutibili e date troppo spesso per scontate. Eppure, chi si ritrovasse a volgere lo sguardo oltre i propri confini, assumendo una prospettiva onnicomprensiva, … Continua a leggere Il caso Sanaa Seif e Yuri Dmitriev, o di quel che resta della libertà d’espressione

“Un Fatto Umano” di Giuseppe Parisi, la nuova frontiera dell’antimafia

Cosa fa più paura, la parola mafia o la realtà che essa rappresenta? Perché diventiamo vittime di mutismo selettivo quando, durante una chiacchierata al bar, confrontandoci con chi lavora con noi o durante il pranzo della domenica, la mafia è uno dei possibili argomenti di discussione? Al riguardo ci sarebbero tante cose da dire. Tante cose da raccontare. E queste storie, pur contenendo immagini di … Continua a leggere “Un Fatto Umano” di Giuseppe Parisi, la nuova frontiera dell’antimafia