A che è servito il #Dantedì ai tempi del coronavirus?

Io partivo scettica, ve lo dico. Fin da quando il governo ha istituito questa giornata in onore di Dante Alighieri il 25 marzo (e non è un caso), ho pensato che sarebbe stata una buffonata. Mi è sembrata una celebrazione nuova che avrebbe puzzato di vecchio. Si tratta di un autore arcinoto, specialmente in Italia, a che scopo quindi dedicargli una data del calendario? Adesso … Continua a leggere A che è servito il #Dantedì ai tempi del coronavirus?

Come sta cambiando il volto della poesia nel XXI secolo?

Una delle caratteristiche più straordinarie dell’arte è il suo evolversi continuo: muta a seconda dei contesti, degli usi e costumi, delle epoche storiche e delle espressioni. Cambia mantenendo fermi alcuni elementi imprescindibili. Manifesta bellezza, coinvolge, commuove. Ha potenza e delicatezza in ugual misura, è sintesi di qualcosa di immenso e si esprime con complessa semplicità. E una delle forme più che più incarna questa descrizione … Continua a leggere Come sta cambiando il volto della poesia nel XXI secolo?

Da Pinocchio ai Grimm, come le fiabe si adattano alla classe dominante

Le fiabe che ascoltiamo durante l’infanzia influenzano profondamente il nostro immaginario, ma le storie a lieto fine e pervase da messaggi edificanti a cui ci hanno abituato sono quasi sempre frutto della manipolazione di una vicenda dai toni più neri. Le versioni originali di molte fiabe, infatti, più che di eroi e di principesse raccontano di bambini che fanno a pezzi la famiglia, vecchie streghe … Continua a leggere Da Pinocchio ai Grimm, come le fiabe si adattano alla classe dominante

I gruppi di lettura, fedeli alleati contro la solitudine digitale

Viviamo nell’epoca dell’ipercomunicazione: chattiamo, ci connettiamo, spiamo la vita altrui. Spendiamo il nostro tempo a fotografare, condividere e inviare faccine che non rispecchiano mai il nostro reale stato d’animo. Tutto pur di non ammettere che abbiamo dimenticato come guardare le persone negli occhi e creare contatti. Viviamo nell’era della solitudine digitale. Incapaci di comunicare davvero per accettare uno scambio di idee non unidirezionale, ci rifugiamo … Continua a leggere I gruppi di lettura, fedeli alleati contro la solitudine digitale

Può Emily Dickinson diventare un’icona pop grazie a una serie TV?

Ci sono libri accatastati sul mio comodino da anni, precisamente da quando ero adolescente. Non riesco a farne a meno, né li ho mai immaginati in un posto diverso. Il mio legame con loro è così forte che non riesco proprio a collocarli nella libreria di casa. Stanno un volume sull’altro a prendere polvere, si penserebbe, e invece no, ogni volta che posso sfoglio e … Continua a leggere Può Emily Dickinson diventare un’icona pop grazie a una serie TV?